After The Gold Rush

(2020)

The Visigoth king Alarico I in 410 AD carried out the famous 'Sack of Rome' with his army. By conquering the city of Rome he plundered a huge amount of gold, silver and even some relics from the Temple of Jerusalem. During the journey to reach the African coast, Alarico and his army are hit by a strong storm at sea, which destroying the fleet will force them to stop on the coast of Calabria and then take refuge in Cosenza.
The king, according to legend, died shortly afterwards of an illness and was buried with the famous treasure in the riverbed of the Busento river that passes through the historical centre of the city. In the years to come, well-known personalities, researchers and simple amateurs will try in vain to find this unknown place.

(italian) Il re visigoto Alarico I nel 410 d.C compie con il suo esercito il celebre ‘Sacco di Roma’. Conquista la città di Roma razziando un enorme quantità d’oro e reliquie provenienti dal Tempio di Gerusalemme. Nel viaggio per raggiungere le coste africane, Alarico e il suo esercito vengono investiti da una forte tempesta in mare, che distruggendo la flotta li costringerà a fermarsi sulle coste della Calabria per poi rifugiandosi a Cosenza.
Il re, secondo la leggenda, morirà poco dopo per una malattia e verrà sepolto con il famoso tesoro nel letto del fiume Busento che attraversa il centro storico della città. Negli anni a venire, personaggi noti, studiosi e semplici amatori tenteranno invano di ritrovare questo luogo ignoto.